Linkedin Linkedin Canale YouTube Canale YouTube Pagina Facebook Gruppo Facebook

Diagnostica di laboratorio nelle patologie dei migranti e ruolo del Tecnico Sanitario di Laboratorio Biomedico

Senza titolo

fitelab-logo
PRESENTAZIONE
La recente storia di flussi migratori verso l’Europa e soprattutto verso l’Italia ha fatto sì che gli immigrati rappresentino, ad oggi, quasi il 9% della popolazione italiana. Questa nuova realtà ha porta- to alla riscoperta di malattie, endemi- che in altri continenti, che si ritenevano in Italia ormai debellate. I professionisti della sanità italiana sono pertanto chia- mati ad affrontare con maggior atten- zione sintomatologie e quadri clinici nuovi o a cui non erano più abituati, al fine di effettuare una corretta diagnosi. Per fronteggiare al meglio questa situa- zione critica, legata alle evoluzioni del fenomeno immigratorio, è necessario un continuo aggiornamento di tutti i componenti del settore sanitario. Il TSLB è un tassello fondamentale nella filiera diagnostica. Competenza e aggiorna- mento permettono a questi professioni- sti di elaborare appropriati dati analitici che possano indirizzare il clinico verso una giusta diagnosi. La Federazione Ita- liana Tecnici di Laboratorio Biomedico (F.I.Te.La.B) affianca il professionista nel suo percorso di crescita culturale, infor- mandolo sullo stato dell’arte e promuo- vendone l’aggiornamento delle tecni- che diagnostiche relative alle nuove patologie emergenti.
PROGRAMMA
13.30-14.00 Registrazione dei partecipanti e saluto del Presidente Regionale Fitelab Lazio.
Dott. Benito Peri

14.00-14.30 “Dal tecnico sanitario di laboratorio biomedico al biomedical scientist: riconoscimento della firma digitale ”.
Dott. Saverio Stanziale
14.30-15.00 “La presa in carico delle patologie dei
migranti, dal pronto soccorso al territorio ”.
Dott.ssa Lucia Zaino
15.00-15.30 “L’epidemiologia molecolare delle ma-
lattie infettive nelle popolazioni migranti: A/R ”.
Prof. Massimo Ciccozzi
15.30-16.00 “La sorveglianza microbiologica delle popolazioni migranti ”.
Dott.ssa Silvia Angeletti
16.00-16.30 “La Malaria”.
Prof. Luca Masucci
16.30-16.45 Break
16.45-17.15 “Il ruolo del TSLB nella diagnosi delle malattie infettive nel laboratorio di Ematologia”.
Dott.ssa Nicoletta Pelliccioni;
17.15-17.45 “Patogenesi e diagnosi di laboratorio della tubercolosi”.
Prof. Giovanni Delogu
17.45-18.15 “Tubercolosi: real life fuori dal laborato-
rio”.
Dott. Enrico Maria Trecarichi
18.15-18.45 “Diagnosi di laboroatorio della Tuber- colosi”.
Dott.ssa Roberta Grossi
18.45-19.00 Questionario ECM

INDICAZIONI AI PARTECIPANTI
ll corso ECM è riservato a 100 partecipanti (5 crediti)
Modalità di iscrizione:
Iscrizione on line compilando il form al link:

http://www.bibacongressi.com/eventi.php

Modalità di pagamento:
Bonifico bancario
Intestato a: Federazione Italiana Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico
IBAN IT-16-S-07601-03000-000099140469
Causale: Nome_Cognome_Corso ECM_Roma2017
Quota di iscrizione:
10€ per TSLB iscritti F.I.Te.La.B;
5€ per TSLB nuovi iscritti F.I.Te.La.B, (costo annuale 24€, iscrizioni sul sito www.fitelab.it);
20€ per TSLB non iscritti F.I.Te.La.B;
25€ per tutte le altre figure professionali sanitarie;
10€ per tutti coloro che non necessitano di ECM
Per informazioni: segretariolazio@fitelab.it
Cell.3460904050 Cell.3476610475
Programma completo in pdf Convegno Fitelab Lazio 14 Dic 2017