Linkedin Linkedin Canale YouTube Canale YouTube Pagina Facebook Gruppo Facebook

ANEP ha presentato e vinto un ricorso al TAR

Nicola Titta: Carissimi, è con somma soddisfazione che comunico che ANEP ha presentato e vinto un ricorso al TAR sulla annosa vicenda della mancata definizione dei bandi di equivalenza per gli Educatori profesionali . Tutto inizia dmesi adddietro dopo le mancate risposte a PEC che Anep aveva presentato già mesi addietro ai Ministeri competenti Misal e MIUR e conferenza Stato regioni, unitamente alla Presidenza del Consiglio non hanno dato ad ANEP che chiedeva l’attivazione dei Bandi per la 42/99. Sulla base dei criteri di riparto tra Stato e Regioni delle competenze legislative di cui all’art. 117 della Costituzione, come modificato dalla legge costituzionale n. 3/2001, e in coerenza con quanto già avvenuto per gli altri titoli professionali dell’Area sanitaria, la determinazione di criteri generali, uniformi e omogenei per il riconoscimento della equipollenza al diploma universitario di Educatore professionale dei titoli conseguiti nel pregresso ordinamento non può che competere alle Amministrazioni centrali dello Stato e, segnatamente, al Ministero della salute, di concerto con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Né a diverse conclusioni si può pervenire per effetto del mancato coinvolgimento da parte della Associazione ricorrente, sia in sede procedimentale che processuale, del Coordinamento tecnico della Commissione salute, atteso che, per stessa ammissione delle Amministrazioni resistenti, il predetto Comitato è chiamato ad esprimere rispetto alla fattispecie de qua solo pareri, ossia atti di natura endoprocedimentale, ontologicamente inidonei ad assumere rilevanza giuridica esterna. Pertanto, previa declaratoria dell’illegittimità del silenzio – inadempimento formatosi sull’atto stragiudiziale di significazione, istanza e diffida prodotto a mezzo PEC in data 10 agosto 2018.
[22/3, 13:51] Nicola Titta: Una formica può….
[22/3, 14:01] Nicola Titta: NICOLA TITTA PRESIDENTE NAZIONALE ASSOCIAZIONE NAZIONALE EDUCATORI PROFESSIONALI

Sentenza Sentenza TAR Lazio 22-3-2019