Linkedin Linkedin Canale YouTube Canale YouTube Pagina Facebook Gruppo Facebook

Albo Nazionale F.I.Te.La.B

Federazione nazionale Ordini dei TSRM e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione
ISTITUITA AI SENSI DELLE LEGGI: 4.8.1965, n. 1103, 31.1.1983, n. 25 e 11.1.2018, n. 3
C.F. 01682270580

Prot. n. 1454/2018 Roma, 8 maggio 2018

Circolare 30/2018
Ai Presidenti degli Ordini TSRM PSTRP e, p.c. Ministero della Salute – DGRUPS
Al Comitato centrale Al CONAPS

Oggetto: procedura iscrizione albi – stato dell’arte e prossime iniziative.

Gentili Presidenti,

nel rispetto di quanto previsto dal cronoprogramma, il gruppo di lavoro paritetico TSRM-CONAPS sta lavorando alla definizione della versione definitiva della procedura che i rappresentanti delle associazioni maggiormente rappresentative (RAMR) e i Consigli direttivi dovranno seguire per l’iscrizione dei professionisti ai 17 nuovi albi.

La discussione della bozza finale è prevista per il prossimo 15 maggio. Non si può escludere che in occasione di quell’incontro si concordi di apportare ulteriori minime modifiche migliorative al testo e/o che si senta l’esigenza di ultime verifiche legali e/o fiscali. Comunque, entro la fine del mese di maggio contiamo di inviarvela formalmente.

Come da mandato del Consiglio nazionale il processo sarà completamente dematerializzato, partendo dal nostro attuale portale.

Al fine di fornire a tutti i soggetti coinvolti gli elementi loro necessari per un corretto orientamento e agire, abbiamo concordato quanto segue:

− evento formativo per i Presidenti degli Ordini e delle AMR: Roma, 14 giugno, dalle 11:00 alle 16:00;

− video tutorial per i RAMR, da designarsi entro il prossimo 31 maggio;

− indicazioni e FAQ per i professionisti che si dovranno iscrivere agli albi.

Relativamente all’evento del prossimo 14 giugno, accreditato ECM, vi invitiamo a fare ogni sforzo possibile per garantire al vostra presenza ad un evento storico, sia per i contenuti che per i partecipanti.

Cordiali saluti.

Il Presidente
Alessandro Beux

Via Magna Grecia, 30/A – 00183, Roma Tel. 0677590560 – Fax 0662276492
Sito Internet: www.tsrm.org
Posta elettronica: federazione@tsrm.org PEC: federazione@pec.tsrm.org
comunicato dell’08 maggio 2018

E’ legge !!!!! dal 15 febbraio al via l’implementazione della commissione di albo per i tecnici sanitari di laboratorio biomedico ai sensi della legge 3 gennaio 2018.

E’ un’altra era quella che vi sarà da qui al futuro per le Professioni Sanitarie.
Dal 15 Febbraio 2018 entra in vigore la grande riforma delle Professioni Sanitarie che, per svolgere la loro attività, dovranno essere iscritte ai rispettivi Ordini.
La Legge 3 Gennaio 2018 ex DDL Lorenzin, prevede una serie di Decreti Attuativi che stanno per essere emanati nei prossimi giorni.
Il primo riguarderà la istituzioni degli Albi e delle Commissioni di Albo per tutte le Professioni che non erano Ordinate. L’Ordine multi – albo composto dai Tecnici di Radiologia Medica, dalle Professioni Tecniche, della Riabilitazione e della Prevenzione rappresenta la vera novità per la sua complessa composizione con più Professioni ognuna con un proprio Albo.
Nel primo Decreto saranno previste le norme transitorie che vedranno il coinvolgimento delle Associazioni maggiormente rappresentative a fianco dell’Ordine per la implementazione e composizione delle Commissioni di Albo.
Previsto un periodo di tempo utile per tale operazione per permettere a tutti gli esercenti le Professioni sanitarie di adeguarsi alla nuova Legge.
La FITeLaB continuerà in questo arco di tempo a fare da supervisione e facilitatore per la costituzione della Commissione Albo dei Tecnici Sanitari di Laboratorio Biomedico fornirà ogni informazione utile ai Soci e anche ai Non Soci che volessero mettersi subito in regola con la normativa vigente.
Prevista anche una adeguata informazione da parte degli organismi istituzionali a tutti Cittadini ed Enti interessati. Con l’inasprimento delle norme contro l’abusivismo professionale ci auguriamo che finiscano le truffe ai Cittadini subite finora.

Roma, 24-25/02/2018

Aggiornamenti

- Introduzione Beux (Presid. TSRM) e parla anche a nome di A. Bortone (Pres. Cogeaps).
Consiglia a tutti di procedere facendo un passo ala volta, di essere cauti dato che si sta facendo
qualcosa di nuovo, mai fatto prima e senza riferimenti passati.

- Per ogni criticità che si paleserà, si dia anche una possibile soluzione;
- DM sarà presentato il 2 marzo prossimo:
°19 albi+2 già esistenti;

°TSRM+CONAPS+MINISTERO hanno discusso e sono d’accordo per far si che ogni professione
partecipi alla commissione d’albo e rappresenti al meglio la propria professione;
° Collegi->Ordini;
°Per le professioni numericamente ridotte (non si conosce il numero) ci saranno albi regionali o interegionali;
°comma 14 – fase transitoria e garanzie Governo che i Direttivi delle associazioni continueranno
ad essere parte attiva in questa fase. Questa fase durerà 18 mesi, non di più, anche se non c’è decredo attuativo
obbligatoria iscrizione a albi dal 15/02/18
per far iniziare le associazioni a lavorare da subito e non temporeggiare
;

- Collegi -> Ordini = PA (Art. 97Cost., compito di vigilanza sui propri iscritti)
essendo delle PA, bisognerà assumere del personale (es segreterie) con bandi di concorso pubblico per titoli ed esami.
- Essendo l’Ordine una PA (ribadito Dl 3/18), a proposito del contributo di iscrizione all’ordine, ne saranno controllati i
bilanci, ma non saranno soggetti alla corte dei conti.

-Contributo obbligatorio, vigilanza da parte di Ordine. Se non iscritto o moroso: cancellazione soggetto da albo e counicazioni alle
aziende presso le quali lavora. L’azienda potra licenziare il professionista.

-I membri dell’Ordine non potranno appartenere ad un sindacato (conflitto d’interesse) essendo una PA.
-Compito ordini verifica titoli con elenchi informatizzati.

-Quando il consiglio si riunisce e fa una delibera, questa diventa un atto pubblico e visionabile con normativa di accesso agli atti.
Il responsabile di ciò è il Presidente.

-Venerdì prossimo 02 marzo 2018 convocazione al Ministero per l’istituzione degli albi professionali di tutti i presidenti delle associazioni maggiormente rappresentative.

-Beux invita per ora alla focalizzazione sulla nascita dell’albo (per chi ancora non ce l’ha) e sulle modalità di implementazione.
Poi si penserà alle commissioni d’albo che si istituiranno dopo la nascita degli albi. Per ora:
Commissione straordinaria->implementazione albo->commissione albo.
Per quanto riguarda i soldi delle quote iscritti, fino al 31/12/2018 resteranno alle associazioni rappresentative e non agli albi.

Seguono domande sulle varie realtà poste dagli uditori.

Tutte le informazioni con i riferimenti normativi verranno comunicate.

Cari colleghi,
15 febbraio 2018,
attivazione della legge 3/2018 che prevede l’albo Tecnici di Laboratorio Biomedico.
L’ iscrizione all’albo è obbligatoria per la partecipazione ai concorsi e per esercitare la professione.
Per facilitare le prime fasi del processo di istituzione dell’albo vi prego di procedere all’iscrizione attraverso il sito della FITeLaB.
Probabilmente gli albi saranno a carattere regionale e nazionale.
Grazie della collaborazione
www.fitelab.it
Indirizzi utili:
segretarionazionale@fitelab.it

SINTESI Riunione Conaps 23 gennaio 2018

1. Bisogna iscriversi alle diverse sigle associative o aspettare direttamente l’ordine/albo?
Risposta:
no, perchè le associazioni rappresentative non saranno esautorate fino a quando non sarà COSTITUITO ed ISTITUITO l’ordine (nei casi in cui può essere istituito per es. le professioni con più di 50.000 iscritti) o l’Albo.
COSTITUITO: momento in cui viene costruito l’albo professionale
ISTITUITO: approvazione tramite decreto ministeriale
Prossimamente il Ministero convocherà il CONAPS (24 gennaio 2018 ore 15,00) per affrontare gli aspetti preliminari all’istituzione di ogni singolo albo dove si deciderà il percorso da fare in base a cosa prevedranno i decreti attuativi. Da qui nasce l’esigenza di istituire un tavolo tecnico “OPERATIVO” del CONAPS (non presenti tutte le sigle) per stabilire gli aspetti procedurali per l’istituzione e costituzione valevoli per tutti gli albi.
2.Quali saranno le funzioni delle Associazioni rappresentative (riconosciute con DM)?
risposta
In una interpretazione verosimile (secondo alcune anticipazione della Direzione Generale delle professioni Sanitarie), le associazioni rappresentative avranno mandato per tracciare il percorso istitutivo di ogni singolo albo ciò significa che FITELAB e ANTEL saranno i promoter del costituendo albo professionale dei TSLB a testimonianza che le associazioni non verranno esautorate e tantomeno neutralizzate.
3. Quanto può durare la costituzione e l’istituzione degli Albi o Ordini?
risposta
Certamente ci sarà una disincronia tra le diverse professioni, cioè non tutti nello stesso tempo. Per esempio gli Audioprotesisti (visto anche il numero) dove l’associazione professionale ha già fatto una puntuale mappatura/censimento della popolazione professionale ed è in possesso dei documenti per ogni singolo socio il tempo di Costituzione sarà più breve.
Dopo l’Istituzione dell’albo secondo quando sancito dalla legge ci sarà la struttura organizzativa ed il regolamento. La legge prevede un livello provinciale, un livello interprovinciale se la provincia non ha un quorum di sussistenza, un livello regionale se il livello interprovinciale non è sostenibile in termini di quorum, o in alcuni casi un livello interegionale cioè una fusione di regioni se il quorum non giustifica la rappresentatività. Poiché tutto questo è previsto nella legge già da adesso ogni sigla si può preparare per cominciare a ragionare sulla costituzione del proprio albo.